19 migliori tipi di alberi piangenti

Un albero piangente è un’ottima scelta per un punto focale nel giardino perché l’insolita abitudine di crescita cadente lo rende un vero colpo d’occhio. Se hai una piccola area per la semina, o semplicemente preferisci un albero relativamente corto, scegli una cultivar più piccola della varietà della specie.
Ecco 19 alberi piangenti piccoli e a grandezza naturale da considerare.
La fitta chioma del Camperdown Elm dà la sensazione di un nascondiglio segreto. Questo piccolo albero è relativamente corto e largo, in genere cresce fino a un’altezza di 15-25 piedi e una larghezza di 20-30 piedi. Un sacco di semi vengono soffiati nel cortile quando questo albero fruttifica, quindi aspettati un po’ di pulizia.
This tree was once considered to be a weeping willow , but botanists now classify it as Salix matsudana. This is a tree to consider if you want to liven up your garden, especially in the winter. Both the branches and the leaves twist and curl. It is known by many common names, including Hankow willow, contorted willow, dragon’s claw, curly willow, pekin willow, globe willow, rattlesnake willow, and twisted twig willow. It grows 20 to 30 feet tall and 10 to 15 feet wide. The Golden Curls Willow benefits from an aggressive pruning in early spring.
The height of an Inversa Norway spruce depends on how high is it trained. Without a support structure, it grows as a weeping ground cover. To encourage vertical growth, you must choose a central leader and attach it to a stake or pole, so it has something to lean against.
This is one of the hardiest weeping trees and works well to create a focal point in colder regions. It takes some doing to keep it trained up, but is well worth the effort.
Some of the common names for this weeping evergreen suggest cypress or cedar, but it is in fact a conifer. Also called sitka cypress, yellow cypress, and yellow cedar, this tree can live for more than 1,000 years in the wild. The ‘Pendula’ cultivar has a pyramidal shape, heavily weeping branches, and a central leader that nods, accentuating the weeping form. It grows 20 to 30 feet tall and 8 to 12 feet wide.
Birch trees are notable for their white or light colored bark and usual rich yellow leaf color in autumn. The draping branches of the weeping birch tree create a a graceful focal point in the garden. One common variety is Young’s weeping birch, which is ‘Youngii.’ Other weeping varieties include ‘Carelica,’ ‘Dalecarlica,’ ‘Golden Cloud,’ ‘Gracilis,’ ‘Laciniata,’ ‘Purpurea” (which, as the name suggests, has purple leaves ), and ‘Tristis.’ Cultivars range in height from 30′ to 100′.
If you want a weeping tree that flowers in the spring, a weeping cherry is an excellent choice. The cascading branches heighten the dazzling blossom show of pink, five-petaled single to double flowers which serve as an early food source for pollinators. There are many weeping cherries in the Prunus genus. The ‘Pendula’ cultivar is grafted to form a stable trunk with gently weeping branches. It grows 20 to 30 feet tall and 15 to 25 feet wide and has pea-size cherries that birds like to eat.
Train this weeping plant to have a central leader if you want it to resemble a tree. Otherwise, it tends to form more of a shrub. The ‘Purpea Pendula’ cultivar grows only to about 6 feet tall in 15 years and reaches a maximum height of only 15 feet or less. In upright form, it has a mushroom shape and heavily weeping branches. Other common cultivars includes ‘Pendula,’ ‘Atropunicea,’ and ‘Atropurpurea.’ The two main forms are purple-leaved requiring full sun and yellow-leaved which thrives better in semi-shade. Weeping Copper Beech cultivars grown in hedge form should be trimmed in summer. Most cultivars produce insignificant flowers in spring, followed by hairy fruits in autumn that release an edible triangular shaped nut.
A weeping crabapple will provide beauty and grace to your garden throughout the year. In the springtime, it is covered with a profusion of flowers. These turn into fruits (often red) that add color and provide food for wildlife in the fall and winter.
These trees can cross-pollinate with apples, which is important because most apple trees cannot pollinate themselves or even with other trees of the same variety. Using a weeping crabapple allows this process to happen without creating an overabundance of fruit for those who desire only one apple tree. For best results, make sure the trees are planted within at least 100 feet of each other. Bees will have an easier time the closer they are, especially with dwarf weeping varieties.
Common weeping cultivars include ‘Louisa, ‘Luwick,’ ‘Molazam,’ ‘Red Jade,’ ‘Red Swan,’ ‘Royal Fountain,’ and ‘Weepcanzam’.
The weeping eastern white pine can serve well as a garden specimen. You will need to add a stake if you want it to have more of a tree form instead of a multi-trunked shrub. It grows vertically to a height of 6 to 15 feet.
Note: If you have currant or gooseberry plants, you may not want to grow eastern white pine. These berry plants can serve as hosts for the white pine blister rust (Cronartium ribicola fungus is the agent) and can spread the disease to the pine. Chiama il tuo ufficio di estensione locale per vedere se questo è un problema nella tua zona. I pini bianchi non tollerano bene l’inquinamento.
Molte famiglie hanno un fico piangente o un ficus come pianta d’appartamento. Ha la tendenza ad essere un po’ pignolo e sembra che lasci cadere spesso le foglie. Cerca di combatterlo con un’irrigazione regolare ed evita di spostare la pianta da un luogo all’altro.
In luoghi caldi come la Florida, questo albero può raggiungere altezze superiori a 100 piedi e diventare un fastidio. Alcune aree lo classificano come invasivo. Assicurati di avere abbastanza spazio se vuoi piantare uno di questi.
Oltre all’abitudine piangente, la Weeping Golden Ash presenta rami gialli e boccioli di foglie nere. Il fogliame diventa dorato anche in autunno. Questo albero ha ramificazioni opposte e volantini accoppiati che è standard per i frassini. . I rami di Aurea Pendula spesso ricadono a terra. La cenere dorata piangente cresce fino a 15-30 piedi di altezza e 20-30 piedi di larghezza.
L’albicocca piangente in fiore metterà in mostra una gloriosa esposizione di fiori profumati all’inizio della primavera. Oltre alla forma pendente, ha fiori semidoppi. Può crescere sia in pieno sole che in ombra parziale, ma avrà la migliore produzione di fiori con più sole. Raggiunge circa 10 piedi di altezza e 12 piedi di larghezza.
Nuovi alberi di questa varietà vengono creati tramite innesto. Come una conifera decidua, il larice giapponese piangente ha l’aspetto di un sempreverde durante la stagione di crescita fino a perdere gli aghi in autunno. I rami dell’albero alla fine raggiungono il suolo e forniscono interesse invernale quando sono nudi. Cresce fino a 8 piedi di altezza e 4 piedi di larghezza.
Questo caposaldo del mondo dei bonsai può anche aggiungere un tocco orientale al tuo giardino. Con foglie in una varietà di colori che vanno dal viola al rosso, all’arancione e al giallo, l’acero giapponese è molto popolare come punto focale nel paesaggio domestico. Alcuni aceri giapponesi con un’abitudine piangente includono quelli con “Dissectum” nel nome, così come “Matsukaze”, “Omurayama” e “Green Cascade”. In genere cresce da 10 a 25 piedi di altezza e larghezza.
In Europa, i tigli sono conosciuti come tigli. Questi sono i preferiti delle api e producono un aroma inebriante quando sono in fiore.
Il gelso piangente è molto più piccolo della specie standard, che può essere alta da 30 a 40 piedi. Si propaga per innesto, quindi otterrai un gelso bianco regolare senza l’abitudine piangente se pianti i semi.
La cultivar ‘Pendula’ è una varietà femminile e può produrre frutti di gelso. Il frutto può essere ottimo per mangiare e attirare la fauna selvatica, ma è un produttore prolifico e potresti scoprire che la sua lettiera è troppa. Se vuoi l’abitudine piangente senza frutti, scegli la varietà “Chaparral”, che è maschio.
Tieni d’occhio i polloni, soprattutto perché l’albero è innestato con un portainnesto a grandezza naturale. Puoi aiutare a controllare i polloni tagliando la parte incriminata e mantenendo l’albero innaffiato e sano. A seconda della posizione dell’innesto, l’albero può crescere da 6 a 20 piedi alla maturità.
Questo albero è un esempio del perché i nomi comuni possono essere fuorvianti. Nonostante porti il ​​nome comune di albero pagoda giapponese, è originario della Corea e della Cina. Il clou di questa varietà è la natura piangente, in quanto tende a non fiorire e fruttificare come le specie standard. I rami possono anche aggiungere interesse in inverno dopo che le foglie sono diventate gialle e cadute. Cresce da 10 a 25 piedi di caduta e di larghezza.
I salici piangenti si trovano comunemente da fiumi, laghi, torrenti e altri corpi idrici. Questa specie ripariale ama il terreno umido, purché vi sia drenaggio. Per questo motivo, è meglio piantarlo lontano dalle case, affinché le radici non trovino le tue pipe. Poiché il legno tende a spezzarsi facilmente, scegli un luogo che sia al sicuro dai forti venti, se possibile. Questo salice può crescere da 35 a 50 piedi di altezza e larghezza con rami sottili e aggraziati che raggiungono il suolo.

Lascia un commento