Coltivare e prendersi cura delle piante del bulbo oculare

La pianta del bulbo oculare offre ai giardinieri una pianta da giardino insolita che è anche carina e facile da coltivare dai semi. Sebbene tecnicamente sia una tenera perenne, la maggior parte delle persone tratta questa pianta a crescita rapida come annuale, includendola ovunque si desideri un tocco di fantasia da giardino. Divertente per i bambini e i giovani di spirito, il fiore del bulbo oculare potrebbe apparire nella tua breve lista di piante da vaso preferite dopo aver scoperto le sue virtù.
Il nome comune di crescione brasiliano fornisce un indizio sull’utilità di questa pianta nel suo habitat naturale: le popolazioni indigene usano le foglie per condire piatti insipidi e ricchi di amido. Se vedi queste piante vendute con il soprannome di “paracress”, nota che questo è in riferimento alla provincia brasiliana del Pará. Alcuni descrivono il gusto come salato ed estremamente pungente, che è un modo educato per dire piccante.
Se il pensiero di assaggiare queste bizzarre piante non vi sorprende molto, forse il motivo dietro il soprannome di “pianta del mal di denti” sarà: come pianta erbacea e medicinale, le foglie, se masticate, hanno un effetto paralizzante. Un ulteriore uso non convenzionale delle foglie del bulbo oculare o della pianta “cucù” è quello di scongiurare i sintomi della malaria. Infatti, il potenziale terapeutico di Spilanthes è stato rivisto dal National Institutes of Health, dimostrando che mostra una reale efficacia per alcune malattie.
Le piante del bulbo oculare possono crescere come piante perenni tenere nelle zone 9-11 e crescere in tutte le aree come un anno. Le piante del bulbo oculare crescono alte circa un piede, con i fiori allegri che ondeggiano sugli steli che aumentano l’altezza totale della pianta a circa 15 pollici. Il fogliame della pianta del bulbo oculare crea un piacevole contrasto con i fiori ed è verde scuro con toni bordeaux. I fiori dorati hanno circa le dimensioni e la forma di un’oliva, con occhi rosso brunastri. Le piante del bulbo oculare producono la maggior parte dei fiori in pieno sole, ma l’ombra pomeridiana è tollerata, specialmente nei giardini del sud. Quando cresci dai semi, vedrai le tue prime fioriture verso la metà dell’estate. Acquista giovani trapianti per fioriture precedenti. Le piante continueranno a fiorire fino al primo gelo, anche se la fioritura più abbondante avviene da maggio ad agosto.
Avvia i semi di fiori del bulbo oculare in casa circa otto settimane prima dell’ultimo gelo. Premi leggermente i semi nel tuo mix di terreno sterile, poiché hanno bisogno di luce per germogliare. Mantieni umido il letto di semina e cerca la germinazione circa tre settimane dopo la semina in condizioni di temperatura ambiente di 70 gradi F. Puoi posizionare i trapianti in un luogo soleggiato dopo che è passato tutto il pericolo di gelo. Aspettati che le piante sane si diffondano a circa due piedi di diametro, quindi distanziale di almeno 18 pollici l’una dall’altra.
Le piante del bulbo oculare amano un sito con terreno ricco, ben drenante e argilloso. Raggiungi questo obiettivo lavorando nel compost o nella muffa delle foglie al momento della semina. Un pH del terreno leggermente acido tra 6.5 ​​e 6.9 ​​aiuterà le tue piante del bulbo oculare a prosperare. L’aggiunta di materia organica come il compost acidifica naturalmente il terreno aggiungendo allo stesso tempo sostanze nutritive in tracce.
La tua pianta del bulbo oculare potrebbe iniziare a sembrare stanca entro la fine dell’estate. Aiutalo a svegliarsi e a fare il bis autunnale in giardino pizzicandolo e dandogli da mangiare con un fertilizzante per fiori bilanciato.
La pianta del bulbo oculare è una varietà che brilla quando può essere vista ed esaminata da vicino. Sebbene le piante siano abbastanza facili da coltivare per creare una copertura del terreno adatta, i dettagli curiosi dei fiori si perdono nelle piantagioni di massa. Posiziona alcune piante del bulbo oculare sul bordo di un contenitore alto, come un’urna da portico, in modo che i visitatori possano ammirare i fiori. I fiori del bulbo oculare crescono bene anche in cesti appesi, dove si fondono bene con altri fiori in tonalità calde, come la zinnia “Profusion Cherry” o la celosia “Chief Mix”, un altro fiore dalla forma insolita.

Lascia un commento