Come coltivare la verbena al limone

Quando si tratta di erbe profumate al limone, la verbena citronella (Aloysia citriodora) ha la concentrazione di olio più intensa per pollice quadrato di materiale vegetale. Questa pianta è amata come additivo per bevande, prodotti da forno o ovunque tu possa usare la scorza di limone; non è neanche amaro. Le foglie a forma di lancia della verbena odorosa crescono rapidamente durante il caldo clima estivo, reintegrando la pianta durante la raccolta durante la stagione di crescita. Se vivi in ​​una zona perenne dove la verbena citronella è resistente (zona da 8 a 11), la pianta può diventare un arbusto di ancoraggio nel tuo paesaggio, rilasciando il suo aroma agrumato mentre passi.
La fragranza e le dimensioni delle piante di verbena limonata le rendono una preziosa aggiunta alla parte posteriore del bordo soleggiato delle erbe. Disponi le tue piante nello stesso momento in cui pianti pomodori, coleus e altri amanti del clima caldo. Un sito con pieno sole, terreno ricco e umidità regolare crescerà rapidamente per il raccolto.
La verbena di limone che cresce all’aperto in pieno sole e terreno ricco è raramente afflitta da parassiti. Quando vengono portati in casa per svernare, gli acari e le mosche bianche sembrano essere attratti dalle piante mentre lottano per acclimatarsi a una luce più debole ea meno umidità. Nebbia frequentemente le piante per interrompere le condizioni di secchezza di cui godono gli acari di ragno. Metti trappole appiccicose gialle se le mosche bianche si riuniscono.
La verbena odorosa ha bisogno di pieno sole, simile a quello di cui avrebbero bisogno le rose o un orto. Posiziona le tue piante di verbena di limone dove un albero o un edificio vicino non le metta in ombra. Le piante che crescono in casa come piante d’appartamento potrebbero aver bisogno di un’illuminazione artificiale supplementare per prevenire la crescita snella e la caduta delle foglie.
La verbena di limone fa bene nel ricco terriccio del giardino e tollera anche il terreno medio. Tuttavia, un buon drenaggio è essenziale per piante sane di verbena di limone, quindi devi piantarle in letti rialzati o contenitori in aree con argilla.
La verbena di limone ha bisogno di irrigazione regolare. La mancanza di acqua porta allo stress delle piante, alla caduta delle foglie e all’infestazione di insetti nocivi. Mantieni la superficie del terreno umida, ma non saturare eccessivamente le piante. Mira a un livello di umidità che assomigli a una spugna strizzata. Le piante tenute al chiuso per i mesi invernali possono essere mantenute sul lato asciutto.
Nel suo nativo Sud America, le piante di verbena odorosa crescono in un clima soleggiato e senza gelo. Temperature inferiori a 40 F attiveranno la caduta delle foglie e la dormienza. Le piante fanno bene in ambienti secchi o umidi.
A differenza di altre erbe, la verbena citronella apprezza un programma di concimazione regolare per mantenerla rigogliosa e vigorosa. Nutrire le piante in primavera con un fertilizzante per tutti gli usi. Innaffiare con compost o letame durante la stagione di crescita manterrà le piante produttive.
Secondo l’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, la verbena limone è leggermente tossica per cani, gatti e cavalli, causando disturbi allo stomaco e coliche. Le piccole quantità che si userebbero in cucina non rappresentano un problema, ma l’ingestione dell’olio concentrato provoca effetti tossici.
Raccogli le foglie una volta che la pianta raggiunge almeno 10 pollici di altezza e ha più foglie su ogni stelo. Quando la verbena limone fiorisce, le foglie sono più saporite. Taglia i gambi a meno di 1/4 di una foglia o di un nodo. Rimuovere non più di 1/4 dello stelo durante la raccolta in modo che la pianta possa continuare a crescere. Poiché le foglie sono dure, devi tritarle finemente se prevedi di consumarle. Puoi anche infondere salsa, olio, zucchero o tè con foglie intere. Anche i minuscoli fiori di verbena odorosa portano il loro profumo inebriante e possono essere usati allo stesso modo delle foglie.
Le piante di verbena al limone che crescono in contenitori raramente superano i due o tre piedi di altezza, ma gli arbusti possono superare gli otto piedi all’aperto in climi privi di gelo. Nel tempo, gli arbusti possono diventare legnosi e allampanati. Taglia le piante della metà all’inizio della primavera per incoraggiare una crescita compatta e più cespugliosa.
La verbena di limone si propaga allo stesso modo di altre erbe legnose come il rosmarino e la lavanda, prendendo talee semi-mature. Taglia uno stelo senza fiori sopra un nodo fogliare. Rimuovi tutte le foglie tranne le prime due e inserisci la talea in un miscuglio umido e sterile. Mantieni l’umidità finché non iniziano a formarsi nuove foglie. Trapiantare in un luogo soleggiato con un buon drenaggio.
I fiori di verbena di limone producono pochi semi vitali. Quelli che vengono prodotti germinano raramente. I giardinieri dovrebbero iniziare con le giovani piante di verbena di limone piuttosto che con i semi.
Metti la tua verbena di limone in un ricco terriccio. Modifica il terreno con la muffa delle foglie o il letame compostato per garantire un inizio sano. Coltivare la Verbena Odorosa in contenitore è l’ideale per coltivare la pianta tutto l’anno nelle regioni più fredde; Anche la verbena di limone coltivata in contenitore rimane di dimensioni più gestibili rispetto alle piante coltivate nel terreno. Scegli un terriccio arricchito con fertilizzante a rilascio prolungato per dare alle piante un vantaggio. Tieni il contenitore in pieno sole e acqua ogni giorno. Porta la tua pianta in casa o in una serra quando le temperature scendono sotto i 40 F. Le piante in vaso che si spostano all’interno per l’inverno perderanno le foglie. Rinvasare le piante in primavera prima che inizi la nuova crescita.
La verbena di limone di solito lascia cadere le foglie quando scendono sotto i 40 F, entrando in dormienza. Aiuta le piante a indurirsi riducendo l’irrigazione alcune settimane prima dell’inizio tipico delle temperature sotto lo zero. Fornisci un’ulteriore protezione invernale tagliando le piante entro un paio di centimetri dal terreno dopo il primo forte gelo e coprendo il ceppo rimanente con il terreno. Coprire il terreno con uno strato di pacciame da 4 a 5 pollici o un materiale da imballaggio per copertura del suolo in microschiuma tenuto premuto con il terreno funziona bene.