Come coltivare piante di liquirizia in giardini o contenitori

La pianta di liquirizia è una pianta perenne tropicale ed è resistente solo nelle zone 9-11 dell’USDA. Tuttavia, sono facilmente coltivabili come annuali, altrove. La pianta di liquirizia è anche una bella pianta d’appartamento, se puoi darle molta luce.
La pianta di liquirizia è resistente alla siccità, una volta che si è stabilizzata. È più facile uccidere con troppa acqua che con poca, ma è comunque necessaria acqua normale. Assicurati solo che l’acqua possa defluire, non pozzanghera.
Potresti voler tagliare alcuni dei più vecchi steli delle piante di liquirizia, quando iniziano a rosolare, solo per mantenere le piante attraenti. Puoi anche pizzicare i gambi se vuoi una pianta più piena o più piccola.
Se coltivata come pianta annuale, non aspettarti di vedere fiori. Anche dove è perenne, i fiori sono così piccoli e insignificanti; potresti non notarli. Se lo desideri, puoi tagliarli o potarli per mantenere l’energia della pianta nelle foglie.
Un sito pieno di sole è il migliore per far crescere la pianta di liquirizia. Tuttavia, poiché non sono cresciuti per i loro fiori, andranno bene anche in ombra parziale. Le piante saranno un po’ meno vigorose in ombra parziale, ma nelle zone con calore eccessivo le foglie possono rimanere più attraenti quando ricevono un po’ di sollievo dal caldo sole.
La pianta di liquirizia crescerà nella maggior parte del terreno, ma può sviluppare marciumi radicali in terreni che trattengono l’acqua, quindi un sito o un contenitore ben drenante è il migliore. Non è particolare per il pH del terreno.
La pianta di liquirizia è molto resistente alla siccità, ma cresce meglio con annaffiature regolari. Assicurati che l’acqua in eccesso dreni e che le piante non si trovino nel terreno umido, altrimenti le radici marciranno. È tempo di annaffiare di nuovo quando i primi 1-2 pollici di terreno sono asciutti.
Le piante di liquirizia non sopportano il gelo. In generale, aspetta che sia abbastanza caldo per piantare pomodori e peperoni, prima di mettere la tua pianta di liquirizia all’aperto.
Le piante di liquirizia non sono alimentatori pesanti. Se il tuo terreno è povero, aggiungi del compost o altri materiali organici. Ciò aggiungerà alcune tracce di nutrienti e migliorerà il drenaggio.
Se coltivato come annuale, puoi anche applicare un fertilizzante bilanciato a metà stagione, per una spinta extra. Se le tue piante sono perenni, potrebbe essere necessaria una dose di fertilizzante una o due volte l’anno.
Nuove cultivar di piante di liquirizia stanno lentamente iniziando ad essere introdotte sul mercato e nuove varietà spesso spingono fuori dalla coltivazione le varietà più vecchie. Spesso ci sono solo sottili differenze, poiché sono tutti allevati per il colore delle loro foglie.
Come con la maggior parte delle piante a foglie sfocate, la pianta di liquirizia è praticamente priva di parassiti e malattie. Anche i cervi lo evitano. Il problema più comune è la putrefazione se il terreno diventa troppo umido. Le foglie possono anche bruciarsi se le piante vengono coltivate al sole caldo e diretto e non ricevono abbastanza acqua.
Le piante di liquirizia aggiungono morbidezza agli abbinamenti e si fondono particolarmente bene con i fiori pastello. La pianta di liquirizia può essere utilizzata lungo i bordi, in contenitori o come sottopianta. Le piante di liquirizia fanno un bel riempitivo sotto le rose o altri arbusti dalle gambe lunghe.