Come costruire un muro interno

Le pareti interne sono un elemento fondamentale dell’architettura interna della nostra casa. Le pareti interne ci mantengono privati, sequestrano il riscaldamento e il raffreddamento, smorzano i suoni e definiscono gli spazi. Utilizzate in altri modi, le pareti interne possono trasformare una grande stanza in due stanze più piccole o possono fare un armadio da nient’altro che uno spazio vuoto.
Le pareti interne a volte sono non portanti. Spesso le pareti interne che dividono le stanze o creano piccoli spazi come armadi, dispense e toilette non sono portanti.
Le pareti interne non portanti sono costituite da:
Attaccherai la piastra inferiore a un punto solido sul pavimento. Successivamente, attaccherai la piastra superiore al soffitto, direttamente sopra la piastra inferiore. Le borchie saranno misurate individualmente, quindi saranno inchiodate in posizione.
Per completare il muro, il muro a secco sarà appeso alle borchie. Le viti e le cuciture saranno riempite con composto per cartongesso.
Anche con un muro non portante, molti comuni richiedono di richiedere un permesso di costruire. Questo muro interno sarà costruito secondo il codice edilizio, con borchie distanziate ogni 16 pollici al centro. Controlla con i codici nella tua zona per adattare il muro ai requisiti della comunità.
Il due per quattro inferiore di 8 piedi di lunghezza deve essere fissato a un punto solido sul pavimento. Se il pavimento è in cemento, il cemento è considerato sufficientemente solido per una piastra di fondo. Se il pavimento è in legno (travetti in legno sotto un rivestimento per pavimenti), la parete deve essere posizionata direttamente su un travetto parallelo o perpendicolare (90 gradi) ai travetti del pavimento.
Metti le piastre superiore e inferiore una accanto all’altra sul pavimento. Utilizzare il metro a nastro per contrassegnare le posizioni dei perni previste su entrambe le piastre. Usa un pezzo di scarto corto di due per quattro per segnarne uno a ciascuna estremità. Quindi, segna cinque posizioni tra questi due segni esterni. Questi cinque segni dovrebbero essere a 16 pollici di distanza, al centro. Usa lo Speed ​​Square per trasferire i segni da un piatto all’altro.
Per un pavimento in cemento, fissare la piastra inferiore al pavimento con chiodi di cemento. Fissare un XNUMXxXNUMX trattato a pressione al pavimento con una pistola sparachiodi a polvere .
Per i sistemi a pavimento in legno, fissare la piastra inferiore al pavimento con martello e chiodi. Guida i chiodi a mano direttamente attraverso il due per quattro, quindi il rivestimento del pavimento e nel travetto.
La piastra superiore deve essere direttamente sopra la piastra inferiore. Deve essere collegato attraverso travetti perpendicolari del soffitto o direttamente su un travetto. Utilizzare la funzione piombo livello laser per assicurarsi che la piastra superiore sia direttamente sopra la piastra inferiore. Inchiodalo in posizione.
Spostare la troncatrice elettrica nelle vicinanze. Inizia con un perno alla fine. Misura dalla parte superiore della piastra del pavimento alla parte inferiore della piastra del soffitto. Trasferisci questa misura su un perno, quindi taglia questo perno con la sega. Continua in questo modo lungo il resto del muro.
Con il martello, inchioda ogni perno nella posizione corrispondente. Le unghie dovrebbero passare con un angolo di circa 60 gradi.
Appendere il muro a secco orizzontalmente sui perni, uno sopra l’altro. Fissare i fogli ai perni con il trapano a batteria e le viti per cartongesso. Secondo la maggior parte dei codici di costruzione, le viti dovrebbero penetrare almeno 5/8 di pollice nel legno. Sempre secondo il codice, il modello per i muri dovrebbe essere di 8 pollici al centro alle estremità e nel campo.
Usa il coltello per cartongesso per riempire i fori delle viti con il composto per giunti.
Con questo muro, ci saranno due cuciture di cartongesso lunghe 8 piedi. Finisci il muro a secco incorporando il nastro adesivo di carta nel composto per giunti. Riempi la cucitura con altro composto per giunti. Non superare lo spazio della cucitura. Lascia asciugare il composto, quindi controlla eventuali spazi vuoti e riempi se necessario.
Arrotolare il primer sul muro a secco. Lascia asciugare, quindi dipingi il muro con il colore che preferisci.