Come costruire un muro temporaneo all’interno della tua casa

Le pareti sono spesso un elemento di design ignorato. Ci piace concentrarci sui colori con cui possiamo dipingerli o sulle mensole da montare su di essi. Ma meno spesso pensiamo al muro stesso e allo spazio che crea. Costruire un muro temporaneo è un modo per creare nuovo spazio e privacy in poche ore e solo a un costo moderato.
Le pareti di una casa possono essere portanti o non portanti. I muri portanti si trovano sempre sul perimetro di una casa e talvolta si trovano come muri interni. Le pareti non portanti sono sempre pareti interne.
Un muro provvisorio rientra nella categoria generale dei muri non portanti. Non sopporta, o porta, nessun peso da carichi sopra di esso; sopporta solo il suo stesso peso.
Un muro temporaneo è uguale a un muro interno, con le modifiche:
Molte comunità richiedono permessi di costruire per qualsiasi tipo di muro, anche temporanei non portanti. Contatta il tuo ufficio locale per le autorizzazioni per informazioni sui permessi per le pareti temporanee.
A causa del suo peso, un muro temporaneo dovrebbe essere costruito solo su una base solida. I travetti del soffitto o del pavimento potrebbero non essere sufficienti per sostenere il peso del muro temporaneo, a seconda delle dimensioni del muro. Una fondazione in lastra di cemento può sostenere adeguatamente un muro temporaneo.
Con il metro a nastro, misurare l’altezza del soffitto. Per questo progetto, si presume che l’altezza del soffitto sia di 8 piedi. Oltre a posizionare il muro sopra una base solida, dovresti posizionarlo al di sotto di un’area che consenta un minimo di quattro punti di attacco. Ad esempio, questo può essere perpendicolare ai travetti o direttamente al di sotto e parallelo a un travetto oa una trave.
Per i montanti verticali, usa la troncatrice o la sega circolare per tagliare sette dei due per quattro a 92-1/2 pollici. Questa lunghezza è progettata per tenere conto delle piastre superiore e inferiore e dei distanziatori in schiuma. Regola i tagli dei montanti della parete in base all’altezza del tuo soffitto.
Usa uno dei due per quattro da 8 piedi come guida per delimitare tre sezioni di schiuma rigida a 8 piedi per 3-1/2 pollici. Tagliare con il taglierino.
Appoggia i due da 96 pollici a due a quattro sul pavimento, paralleli e a circa 93 pollici di distanza. Queste saranno le piastre superiore e inferiore del muro. Posare due dei perni a muro alle estremità. Metti i restanti cinque montanti a muro tra quei due montanti a parete terminale. Segna cinque posizioni al centro da 16 pollici per questi perni centrali. Sia la piastra superiore che quella inferiore dovrebbero ricevere gli stessi segni.
Con il martello e i chiodi, inchioda ciascuno dei perni tra le piastre superiore e inferiore. Unghia del viso alle estremità piuttosto che unghia dei piedi.
Con la colla da falegname, incolla il distanziatore in schiuma inferiore alla piastra inferiore. Pulisci l’eccesso e lascialo asciugare completamente. Il distanziatore protegge il pavimento dall’usura.
Con un assistente, ribaltare e posizionare il muro in posizione. Far scorrere in posizione i due distanziatori superiori in schiuma. Fissare la parete al soffitto con i quattro bulloni da 5 pollici dotati di rondelle.
Avvitare la piastra della parete inferiore al pavimento con viti da 2-1 / 2 pollici.
Fissare i fogli di cartongesso ai perni con il trapano a batteria e le viti per cartongesso. Finisci il muro a secco al livello desiderato con nastro per cartongesso e composto per cartongesso.