Come e quando raccogliere gli asparagi

A differenza di altre verdure, gli asparagi richiedono una notevole pazienza perché non sarà fino al terzo anno dopo la semina che potrai raccoglierli. Questo richiede un po’ di disciplina, poiché le lance appariranno nel primo e nel secondo anno, ma se le raccogli, molto probabilmente ucciderai le piante, o almeno bloccherai seriamente la loro produzione per gli anni futuri.
Ma se hai piantato correttamente la corona, fertilizzato in modo appropriato e curato i tuoi asparagi per due anni, nella primavera del tuo terzo anno inizierai ad avere un raccolto continuo che ti fornirà asparagi freschi ogni anno dall’inizio della primavera fino al 1 luglio. per circa 15 anni o giù di lì. 
Quando le lance compaiono in primavera, raccoglile quando sono da 6 a 10 pollici sopra la linea del suolo, ma prima che i boccioli dei fiori siano aperti. Basta tagliare o spezzare le lance a livello del suolo. Continua a raccogliere per sei-otto settimane, ma non oltre il 1 luglio.
Se noti una diminuzione della produzione e del vigore nelle tue piante di asparagi, interrompi la raccolta e lascia che la pianta immagazzini energia per la prossima stagione. Tutte le lance che raggiungono un’altezza di oltre 10 pollici dovrebbero poter continuare a crescere per costruire sistemi di radici ed energia per il prossimo anno.
Le piante di asparagi sono alimentatori pesanti, quindi preparati a modificare il terreno e concimare regolarmente. Poiché la parte commestibile della pianta sono gli steli piuttosto che le foglie, il nutriente più richiesto è il fosforo, non l’azoto.

Lascia un commento