Come eliminare le macchie di grasso dalla tappezzeria dei tappeti dei vestiti

Le macchie di grasso e olio sono alcune delle macchie più difficili da affrontare in lavanderia. I tessuti in fibra naturale come cotone e lino sono più facili da pulire; ma se il tessuto è un sintetico artificiale come il poliestere o il nylon che sono fatti di petrolio, le molecole di grasso formano un forte legame con le fibre che è difficile da rompere.
Dall’olio da cucina al burro all’olio per motori, segui questi passaggi per rimuovere le macchie di grasso.
La chiave per rimuovere una macchia di grasso e olio da qualsiasi tessuto è utilizzare un detergente o uno smacchiatore a base di enzimi e l’acqua più calda possibile che non danneggi il tessuto.
Inizia rimuovendo eventuali residui di grasso con il bordo di un coltello o un cucchiaio smussato. Lo sfregamento spingerà solo il grasso più in profondità nelle fibre. Se il grasso è liquido, tamponalo con un semplice tovagliolo di carta bianco asciutto. Puoi anche cospargere la macchia con un po’ di talco o amido di mais per aiutare ad assorbire il grasso. Lasciare la polvere sulla macchia per almeno quindici minuti e poi spazzolare via.
Non appena possibile, vai in lavanderia e pretratta la macchia con uno spray a base di solvente o Zout o Shout o Spray ‘n Wash simile al gel. Se non hai uno smacchiatore a base di solvente, applica uno smacchiatore pesante detersivo liquido duty come Tide o Persil (questi sono i marchi leader ad alte prestazioni che contengono gli enzimi necessari per rompere le molecole di grasso) direttamente sulla macchia e lavorarlo strofinando delicatamente il tessuto con le dita o utilizzare un vecchio spazzolino morbido . Se hai solo detersivo in polvere, fai una pasta con un po’ di acqua tiepida e applicala sulla macchia.
Sii paziente e lascia che lo smacchiatore agisca sulla macchia per almeno 15 minuti – 30 minuti è ancora meglio. Ciò consentirà alle sostanze chimiche di rompere le molecole di grasso o olio e facilitarne l’eliminazione dalle fibre del tessuto.
Dopo il pretrattamento, lavare il capo come di consueto nell’acqua più calda consigliata per il tessuto insieme alla quantità di detersivo consigliata per un carico regolare di biancheria. 
Se il tessuto è un sintetico come il poliestere che normalmente non si laverebbe in acqua calda, allungare l’area macchiata pretrattata del tessuto su una ciotola e versare un flusso costante di acqua calda direttamente sulla macchia, quindi lavare in acqua fredda o tiepida .
Ispezionare l’area macchiata del capo prima dell’asciugatura e ripetere il trattamento se necessario. Non mettere mai un capo macchiato di grasso nell’asciugatrice, il calore elevato renderà la macchia ancora più difficile da rimuovere. Ripetere i passaggi di pulizia se necessario.
Dopo le fuoriuscite di petrolio greggio lungo le nostre coste e corsi d’acqua che devastano la vita e l’ambiente, sembra quasi meschino discutere di rimuovere le macchie di petrolio greggio dai costumi da bagno. Ma, mentre continuiamo a trascorrere le vacanze lungo le nostre coste e a sostenere l’economia locale, un po’ di olio di gomito dovrebbe aiutare a salvare il tuo abbigliamento da spiaggia per indossarlo in futuro.
Le macchie di petrolio greggio rendono gli indumenti più infiammabili del normale. Assicurati di maneggiare con cura i costumi da bagno, gli asciugamani e gli altri indumenti. Non devono essere lavati con altri indumenti. Se dopo il trattamento e il lavaggio si avverte ancora odore di carburante, non mettere gli asciugamani o gli indumenti nell’asciugatrice. È meglio asciugare tutto all’aria per prevenire possibili incendi.
Trattare la macchia con uno smacchiatore a base di solvente o un detergente pesante come suggerito per qualsiasi macchia di grasso e lavare in acqua calda. Dopo il lavaggio, ispezionare la biancheria e ripetere il trattamento se necessario.
Particolare attenzione deve essere prestata al costume da bagno per mantenerlo al meglio. Oltre ai passaggi già menzionati, segui questi suggerimenti per maneggiare i costumi da bagno in lavanderia.
Quando quella goccia di burro colpisce la tua giacca preferita per il lavaggio a secco, usa un coltello smussato o il bordo di una carta di credito per sollevare i solidi. Asciuga quanto più liquido oleoso possibile con un tovagliolo di carta bianco asciutto o anche una fetta di pane bianco oppure puoi cospargere la macchia con amido di mais o talco.
Se la macchia di grasso è piccola, potresti essere in grado di rimuoverla trattandola con un solvente per lavaggio a secco. Non appena possibile, vai in lavanderia e indica e identifica la macchia con il tuo detergente professionale.
Se stai usando un kit di lavaggio a secco per la casa, assicurati di trattare la macchia con lo smacchiatore fornito prima di mettere il capo nella borsa dell’asciugatrice.
Se la macchia è caduta di cibo o grasso intrappolato dal garage, la chiave è trattare la macchia prontamente. Sollevare il più possibile i solidi di grasso dalle fibre utilizzando un coltello smussato. Non strofinare perché spingerà l’olio più in profondità nel tappeto e ingrandirà la macchia.
Cospargi la macchia con amido di mais, bicarbonato di sodio o talco per assorbire l’olio. Usa una spazzola a setole morbide per lavorarlo sul tappeto. Lascia agire la polvere sulla macchia per almeno quindici minuti. Usa un aspirapolvere per rimuovere la polvere. 
Tamponare la macchia con un solvente per lavaggio a secco seguendo le istruzioni del prodotto. Usa un panno bianco pulito o un tovagliolo di carta. Continua a tamponare fino a quando non viene più trasferito olio dal tappeto al panno.
Se non si dispone di un solvente per la pulizia a secco o di un prodotto per la pulizia della moquette, mescolare un cucchiaio di detersivo per piatti a mano in due tazze di acqua calda. Aggiungi un cucchiaio di ammoniaca per uso domestico. Tamponare la macchia con una spugna imbevuta di soluzione detergente, quindi con un tovagliolo di carta asciutto fino a rimuovere la macchia. 
Assicurati di “risciacquare” l’area con un panno immerso in acqua naturale per rimuovere eventuali residui di sapone che attireranno effettivamente più terra. Ripetere i passaggi di pulizia fino a quando non rimangono più macchie.
Le stesse tecniche di pulizia e gli stessi prodotti consigliati per la moquette possono essere utilizzati per rimuovere le macchie di burro dalla tappezzeria. Se utilizzi i passaggi di pulizia a umido, fai attenzione a non bagnare eccessivamente il tessuto perché l’umidità in eccesso nei cuscini può causare problemi.
Se il rivestimento è di seta o vintage, cospargilo di amido di mais e chiama un professionista prima di tentare di rimuovere la macchia o se hai bisogno di ulteriori suggerimenti per la rimozione delle macchie.

Lascia un commento