Come prendersi cura delle orchidee?

Le orchidee sono una pianta da vaso da interni sempre popolare. Mentre il fiore esotico è ampiamente disponibile, molti principianti non sanno come prendersi cura di un’orchidea per mantenerla in fiore. Ecco cosa devi sapere per coltivare la tua nuova orchidea, così puoi goderti la sua fioritura a lungo.
Circa 30,000 specie di orchidee vivono allo stato selvatico, insieme a più di 100,000 ibridi registrati. Quando si tratta delle orchidee più comunemente disponibili per l’acquisto, la stragrande maggioranza è di due varietà:
Conoscere la varietà di orchidee che hai ti aiuterà a prendertene cura dopo la fioritura.
Quando ottieni per la prima volta la tua orchidea, probabilmente sarà in fiore. E ovviamente vorrai prendere provvedimenti per prolungare la fioritura il più a lungo possibile. A condizione che la tua orchidea sia felice, aspettati che i fiori durino almeno alcune settimane, a volte di più.
Molte orchidee regalo sono conservate in vaso nelle condizioni sbagliate per una crescita a lungo termine. Di solito sono in contenitori di plastica e pieni di muschio intorno alle radici. In natura, le orchidee crescono tipicamente sugli alberi e le loro radici sono organi che raccolgono l’acqua che hanno bisogno di un flusso di aria fresca per essere sani. Le orchidee con le radici bagnate sono suscettibili al marciume radicale e ad altri problemi. Tuttavia, anche se l’attuale contenitore della tua orchidea potrebbe non essere l’ideale, non rinvasare mai un’orchidea mentre è in fiore. Farlo è troppo stressante per la pianta e probabilmente farà cadere le sue fioriture.
Invece di rinvasare, è meglio trattenere l’acqua. A meno che la tua orchidea non cresca all’aperto dove si asciugherà rapidamente, la pianta ha bisogno di pochissima acqua. Ecco una buona regola empirica: ogni volta che pensi di aver bisogno di annaffiare mentre l’orchidea è ancora nel suo contenitore inadatto, aspetta altri tre giorni. Questo sarà probabilmente a vantaggio della pianta.
Inoltre, non posizionare l’orchidea in luoghi soggetti a correnti d’aria fredde o esposizione alla luce solare diretta o a bocchette di riscaldamento. L’aria secca, il calore diretto e i brividi sono nemici di questi fiori esotici. Le fioriture delle orchidee dureranno più a lungo se puoi fornire un ambiente mite, caldo e un po’ umido.
Quando la fioritura è finita, è tempo di spostare il tuo pensiero dall’assistenza a breve termine alla manutenzione a lungo termine. La maggior parte dei coltivatori taglia la vecchia spiga di fiori vicino alla base. (Alcuni esperti mantengono i picchi sperando in una rifioritura, che a volte accade). Inoltre in questo momento, puoi rinvasare la tua orchidea in un contenitore più adatto con il giusto terreno di coltura.

Lascia un commento