Come pulire e prendersi cura dei controsoffitti in marmo

Sebbene il marmo sia una superficie in pietra bella e resistente per i controsoffitti, richiede un’attenzione particolare per la pulizia e la manutenzione. È composto da carbonato di calcio, che lo rende suscettibile all’attacco di eventuali acidi. Il marmo è più morbido e più poroso del granito e, di conseguenza, potresti vedere più graffi, vaiolature, crepe, macchie e persino opacizzazione della lucentezza.
Schizzi di cibi e bevande acidi come pomodori, agrumi, bibite, caffè, vino, succhi di frutta e persino aceto danneggiano il marmo. Quando usi un piano di lavoro in marmo per la preparazione del cibo, dovrai asciugare immediatamente eventuali fuoriuscite. Potrebbe essere una buona idea mettere un foglio protettivo, come silicone o plastica, mentre si lavora su un piano di lavoro in marmo. Oppure, usa un tagliere grande e fai il tuo lavoro di preparazione su di esso.
Il marmo tollera pentole e padelle calde, ma dovresti sempre proteggerlo con un sottopentola. Usa tovagliette e sottobicchieri sotto piatti e bicchieri quando servi su un piano di lavoro in marmo. Immediatamente dopo ogni pasto, pulisci il piano di lavoro prima di dedicarti ad altre attività.
Spolverare almeno una volta alla settimana con un panno morbido in microfibra. Per la pulizia a umido, utilizzare un panno umido e un detergente a pH neutro progettato per la pietra. Verifica con la tua azienda di controsoffitti i loro consigli. È comune usare acqua e sapone per i piatti delicati. Mettilo in un flacone spray e spruzza il contatore. Pulisci e strofina delicatamente con un panno umido. Risciacquare l’asciugamano e pulire fino a quando tutta la schiuma non è sparita. Puoi quindi asciugare il piano di lavoro con un asciugamano morbido.
Non utilizzare prodotti per la pulizia regolari che possono intaccare la superficie della pietra nel tempo. In particolare, evita i prodotti per la pulizia che includono aceto, candeggina, ammoniaca, succo di limone, arancia o altri alimenti a base di agrumi. Non usare mai detergenti abrasivi che danneggerebbero e opacizzavano la finitura. Assicurati di discuterne con eventuali visitatori o parenti che soggiornano con te o che aiutano a preparare una festa per le vacanze. Tieni a disposizione i prodotti per la pulizia appropriati e pensa di spostare tutto il tuo aceto in un armadietto chiuso a chiave.
Sigillare regolarmente i controsoffitti, come raccomandato dal produttore. Assicurati di richiudere quando l’acqua non si accumula quando schizza sulla superficie. La sigillatura aiuterà a prevenire macchie e danni e a mantenere belli i piani di lavoro in marmo. Tuttavia, ci sono alcune superfici in marmo che non necessitano di sigillatura, quindi è necessario verificare di non aggiungere sigillanti che rimarranno sulla superficie.
Per un’incisione delicata, cerca una polvere per lucidare il marmo approvata per quell’uso e segui le istruzioni. Le macchie dovranno essere trattate in base a ciò che ha causato la macchia. Un impiastro di bicarbonato di sodio è una soluzione generale per molte macchie. Per prepararlo, mescola il bicarbonato con un po’ d’acqua, stendilo sulla macchia e coprilo. Dopo 12-24 ore, rimuovi delicatamente la pasta e pulisci l’area con un panno umido.

Lascia un commento