Come pulire i mobili in pelle

I mobili in pelle sono semplici da pulire e mantenere. Salvo emergenze o macchie difficili, che giustificano l’attenzione professionale, puoi fare il lavoro da solo abbastanza facilmente. La pelle è un materiale estremamente tollerante. Se disponi delle istruzioni del produttore per la cura e la pulizia dei tuoi mobili, segui questi consigli. Tieni presente che nella produzione di mobili vengono utilizzati diversi tipi di pelle e ciascuno può richiedere metodi di pulizia diversi.
Pulisci i mobili in pelle con un panno pulito, morbido e bianco ogni settimana circa. Fallo più frequentemente in un ambiente polveroso. Il panno per la pulizia dovrebbe essere bianco per assicurarti di non depositare coloranti sul divano in pelle per errore e rende facile vedere se hai rimosso tutto lo sporco.
Aspira di tanto in tanto i tuoi mobili in pelle, proprio come faresti con qualsiasi altro materiale di rivestimento. Ma a differenza di altri rivestimenti, sulla pelle puoi usare un panno morbido e umido per rimuovere l’accumulo di sporco se non lo hai pulito regolarmente. Assicurati solo che il panno per la pulizia sia umido, non bagnato fradicio.
Rimuovere le macchie dai mobili in pelle il prima possibile, preferibilmente prima che la macchia si asciughi.
Per la pulizia generale dei mobili in pelle, aspirare secondo necessità per rimuovere detriti e briciole, quindi pulire la pelle con un panno umido e un sapone per le mani delicato, come Ivory o Dove. Prova sempre il sapone o altri detergenti in un’area poco appariscente e lascialo asciugare per confermare che non danneggerà o scolorirà la pelle.
Utilizzare un aspirapolvere standard e una spazzola morbida per rimuovere briciole, sporco e polvere. In alternativa, se l’aspirapolvere non aspira molto, puoi spolverare i mobili con un panno in microfibra.
Inumidisci leggermente un panno bianco pulito con acqua tiepida. Pulisci il panno su una saponetta per le mani o applica una piccola quantità di sapone liquido per le mani sul panno. Pulisci la pelle strofinando con il panno insaponato, lavorando con movimenti circolari.
Strofina la pelle con un panno nuovo e asciutto per lucidare la superficie. Non è necessario risciacquare il sapone, che aiuta a condizionare la pelle.
Non perdere tempo con un panno umido per pulire le macchie di grasso perché non rimuoverà la macchia e la pulizia può diffondere la macchia.
Usando un panno morbido e asciutto, asciuga quanto più grasso possibile dalla superficie della pelle.
Cospargere di talco o amido di mais sulla macchia e lasciare agire per 15 minuti.
Rimuovere il talco con uno spazzolino a setole morbide. Ispeziona l’area per vedere se la macchia è sparita. In caso contrario, ripetere il processo tutte le volte necessarie.
Le macchie d’acqua sembrano brutte, ma possono essere facilmente rimediate. Quando possibile, è meglio catturare l’umidità prima che si asciughi.
Usa un panno morbido e bianco per asciugare l’acqua dalla superficie della pelle, se la macchia è ancora bagnata. Lascia asciugare l’area e ispeziona la superficie per una filigrana.
Se l’acqua si è asciugata e ha lasciato un segno, inumidisci leggermente un panno morbido e pulito e strizzalo bene. Partendo dall’interno dell’area macchiata, strofinare verso l’esterno, verso i bordi della superficie in tutte le direzioni. Non strofinare; basta pulire delicatamente.
Bagna nuovamente il panno, se necessario, ma rilascia sempre meno umidità man mano che ti muovi verso l’esterno dalla macchia. L’obiettivo è creare un aspetto uniforme che mescoli la macchia con la superficie circostante per minimizzarne l’impatto visivo.
Le macchie di inchiostro sulla pelle sono tra le più difficili da rimuovere e potrebbero dover essere trattate da un professionista, a seconda del tipo di inchiostro e della gravità o dimensione della macchia.
Asciuga una nuova macchia di inchiostro il prima possibile, usando un panno morbido e asciutto. Se l’inchiostro si stacca dal tessuto, sai che sta funzionando. Fare attenzione a non strofinare l’inchiostro per non spargerlo.
Prova a pulire piccole aree di inchiostro essiccato con un altro panno morbido e asciutto e una piccola quantità di sapone per le mani. Strofinare con la direzione della macchia, utilizzando cerchi molto piccoli per evitare la diffusione. Se riesci a rimuovere parzialmente la macchia, il resto potrebbe scomparire da solo nel tempo. Non usare alcol per pulire la macchia perché potresti danneggiare il colore.
Lucida l’area con un panno pulito e asciutto se tutto l’inchiostro è stato rimosso. Questo passaggio consiste semplicemente nello strofinare il sapone sulla pelle per il condizionamento.
Se hai una macchia di inchiostro grande o non riesci a rimuovere una macchia più piccola, potrebbe essere necessario far trattare il pezzo da un professionista. Consultare un professionista del restauro della pelle.