Come riparare le luci di Natale

La tradizione annuale dell’unboxing delle luci di Natale sembra sempre essere unita alla tradizione di buttarne via alcune. Collegare una serie di luci e scoprire lampadine guaste è fin troppo comune. Quindi, le luci finiscono nella spazzatura.
Ma non deve essere così. Le luci natalizie e natalizie sono dispositivi semplici che dovrebbero durare per molte stagioni.
Con pochi semplici strumenti e parti poco costose, le luci di Natale torneranno a funzionare e la tua casa brillerà di allegria.
Tutte le luci di Natale si collegano a una presa a muro per l’alimentazione. Se non arriva corrente a quella presa, o se c’è corrente ma non arriva alle luci, le luci non funzioneranno.
Individua il quadro elettrico della tua casa. Questa è una scatola con una porta di metallo e si trova in genere in garage, scantinati, fanghi o in altre aree fuori mano ma non nascoste.
Individua il circuito che dovrebbe inviare l’alimentazione alla presa. Muovere delicatamente l’interruttore dell’interruttore di circuito verso il centro del pannello. Se l’interruttore sembra elastico, è stato spento e non c’è corrente verso la presa.
Muovi l’interruttore all’indietro (verso il bordo esterno della scatola), quindi di nuovo verso il centro. L’interruttore dovrebbe attivarsi e inviare nuovamente l’alimentazione alla presa.
Vai di nuovo alla presa. Anche se la presa è in esecuzione, la presa potrebbe non fornire energia alle luci di Natale.
Un vantaggio di possedere luci di Natale aggiornate è che spesso sono dotate di un dispositivo di sicurezza aggiuntivo: un fusibile di bordo. Innanzitutto, scollega le luci.
Troverai il fusibile (o due) situato nella spina del cavo. Con il cacciavite a testa piatta, aprire la porta. Rimuovere il piccolo fusibile cilindrico.
Tieni la miccia in controluce. Se è marrone o nero all’interno o se il filamento è visibilmente reciso, è probabile che il fusibile non funzioni più.
Inserisci un fusibile sostitutivo e ricollega le luci.
Le singole lampadine nella stringa potrebbero essere allentate o potrebbero essere bruciate. Un modo per verificarlo è iniziare da un’estremità della corda e passare metodicamente da una lampadina all’altra, premendo ciascuna lampadina e cercando le lampadine ovviamente bruciate.
Un modo più efficace e che richiede meno tempo per fare essenzialmente la stessa cosa è utilizzare un tester per lampadine natalizie . Innanzitutto, assicurati che il tester stesso funzioni. Quindi, con le luci collegate, accendi il tester e passalo lentamente attraverso l’intera serie di luci.
Il tester emetterà un suono costante e talvolta una luce finché rileva la tensione. Quando il tester raggiunge un’area senza alimentazione, il segnale acustico si interrompe.
Estrarre la lampadina. Non torcere. Spingi il bulbo fresco direttamente all’interno.
I filamenti rotti non sono l’unica causa di guasto della lampadina. Ogni lampadina contiene un elemento secondario che fa da backup al filamento: lo shunt. Lo shunt è progettato per mantenere il flusso di elettricità, anche se il filamento è rotto.
Quando lo shunt non funziona, l’intera serie di luci di Natale si guasta.
Ci sono alcuni strumenti che possono riparare shunt di lampadine falliti e uno è chiamato Lightkeeper Pro. Premendo il grilletto di questo dispositivo, è possibile riparare gli shunt delle lampadine. Lightkeeper Pro è in grado di rilevare la tensione all’interno della linea.

Lascia un commento