Come riparare piccoli fori nel muro a secco

Il muro a secco è una superficie economica e facile da installare. È facile da appendere, forare, rifinire e dipingere. Uno degli svantaggi della costruzione del muro a secco per pareti e soffitti nelle case residenziali è che può essere danneggiato abbastanza facilmente, con crepe, ammaccature e buchi che appaiono solo con un impatto moderato. Fortunatamente, i buchi nel muro a secco sono facili da riparare e la correzione richiede poco tempo.
La causa più comune di fori nel muro a secco è quando le porte si aprono e la maniglia della porta si ammacca o fa un buco nel muro. Le case con bambini hanno spesso pareti con piccoli fori dovuti a una varietà di attività per bambini. Anche colpire accidentalmente un muro con una sedia può causare buchi.
Il muro a secco è per natura un materiale abbastanza fragile e fragile. Il muro a secco è pensato per essere così in modo che possa essere tagliato e montato rapidamente durante l’installazione. La maggior parte delle superfici di pareti e soffitti ha uno spessore di solo 1/2 pollice; il muro a secco non è pensato per essere impermeabile. Inoltre, il muro a secco è rivestito di carta, fragile quanto il gesso sottostante.
Il fatto che i pannelli del muro a secco siano così facili da unire rende anche facile la riparazione. Un semplice nastro adesivo di carta e una piccola quantità di composto per cartongesso, noto nell’edilizia come fango, è tutto ciò che serve per riparare la maggior parte dei piccoli fori nelle superfici del muro a secco.
Il nastro per giunti in carta non è autoadesivo, ma aderisce facilmente con una leggera applicazione di composto per giunti con un coltello per cartongesso. Il nastro di carta è preferito al nastro per giunti in rete di fibra di vetro. Anche se il nastro a rete è più forte, è più spesso e più difficile da rifinire senza problemi.
Le tecniche descritte qui sono per piccoli fori, non più di 1 o 2 pollici di diametro. I fori più grandi richiedono un metodo di riparazione diverso che fornisca più supporto rispetto al semplice riempimento del foro con nastro adesivo.
Usando un taglierino, ritaglia eventuali pezzi di carta da superficie o gesso che potrebbero sporgere dalla superficie del muro. È necessario che i bordi dell’area danneggiata siano piatti o incassati verso l’interno prima di riparare il foro. La carta sporgente non può essere forzata appiattita con il composto per giunti: di solito si attaccherà.
Taglia due sezioni di nastro adesivo di carta, in modo che ogni lunghezza del nastro si estenda di almeno 2 pollici oltre ciascun lato del foro. Lisciare uno strato sottile di composto per giunti. Applicare il nastro adesivo sul foro a forma di croce, un pezzo sopra l’altro. Premere il nastro verso il basso in modo che aderisca completamente alla superficie della parete.
Usando un coltello per cartongesso, ricopri con cura l’intera area con il composto per giunti, premendo leggermente verso il basso. Estendi parte del composto per giunture oltre il foro, quindi liscialo con il coltello per cartongesso. A questo punto, non preoccuparti se il nastro è visibile. Successivamente, sarà ricoperto con altro composto per giunti.
Lascia asciugare questo primo strato di composto per giunti. Il tempo di asciugatura può richiedere fino a due o tre ore. È possibile accelerare il tempo di asciugatura del composto aerando la stanza e mantenendola calda. Una volta che il composto del giunto è asciutto e solido, carteggiare leggermente eventuali punti alti con una spugna abrasiva per cartongesso.
Ripeti ancora una o due volte. Carteggiare tra ogni strato essiccato fino a ottenere una macchia liscia su tutta l’area. Fare attenzione a non carteggiare eccessivamente. Dopo aver applicato e carteggiato la mano finale, il nastro adesivo non dovrebbe essere visibile. Una levigatura eccessiva corre il rischio di esporre il nastro di giunzione. 
Eliminare tutta la polvere di levigatura con uno straccio pulito, dipingere l’area della toppa con vernice abbinata. In genere sono necessarie due mani di vernice per coprire adeguatamente l’area della toppa, poiché il composto per giunti assorbe facilmente la vernice. Se stai riparando molti buchi, potresti voler prima preparare l’area rattoppata prima di dipingere. Per solo un piccolo foro o due, non dovrebbe essere necessario adescare prima.