Come riparare una lampadina tremolante

Le lampadine tremolanti sono un problema elettrico domestico comune. Affrontare il problema è semplice, ma l’approccio da adottare dipenderà dalle ragioni esatte dello sfarfallio. 
In generale, le luci tremolanti sono causate da una semplice caduta o fluttuazione della tensione domestica che provoca l’oscuramento momentaneo delle luci. Una varietà di problemi comuni può causare lo sfarfallio delle luci e la comprensione delle cause specifiche dirà esattamente cosa fare per risolverlo. 
Le lampadine fluorescenti sono più soggette allo sfarfallio rispetto ai LED e ad altri tipi di lampadine. Temperature basse o alte, lampadine o tubi che invecchiano e normali cicli di riscaldamento possono causare lo sfarfallio delle lampadine fluorescenti. Piccole quantità di sfarfallio non sono motivo di preoccupazione, ma se si verificano sfarfallio o attenuazione costanti, sostituire la lampadina fluorescente per correggerlo. Se la nuova lampadina o il nuovo tubo lampeggiano ancora, è probabile che l’apparecchio abbia un cattivo reattore. È possibile sostituire il reattore su vecchi apparecchi (passando a un reattore elettronico nel processo), ma di solito è più semplice sostituire l’intero apparecchio.
Gli interruttori dimmer sono una fonte comune di sfarfallio con le lampadine a LED (diodo a emissione di luce). I vecchi dimmer e gli attuali dimmer convenzionali sono progettati per l’uso con lampadine a incandescenza standard e spesso non funzionano bene con le lampadine a LED. Se il tuo LED è controllato da un dimmer, la soluzione più semplice è acquistare una lampadina LED “dimmerabile” di buona qualità. Se ciò non risolve il problema, sostituisci il vecchio dimmer con un nuovo dimmer progettato per lampadine a LED. Dovrai comunque utilizzare LED dimmerabili con questi dimmer, ma il nuovo interruttore sarà ottimizzato per i LED e probabilmente ti offrirà prestazioni migliori.
Le lampadine che non sono completamente avvitate o che sono comunque fissate in modo incompleto possono creare una connessione elettrica debole con i contatti della lampada, con conseguente sfarfallio. Il semplice serraggio della lampadina di solito risolve questo problema. Se ciò si verifica con un tubo fluorescente, prova a ruotare il tubo nei supporti del dispositivo per assicurarti che i perni metallici alle estremità del tubo facciano un buon contatto. Nelle vecchie lampade o apparecchi di illuminazione, le prese stesse possono usurarsi in modo che la lampadina non possa più fare un buon contatto con la linguetta di metallo nella parte inferiore del portalampada. In questo caso, dovrai sostituire la presa o l’intera lampada.
Una cattiva connessione nell’interruttore di accensione/spegnimento della lampada o dell’apparecchio può provocare sfarfallio. Risolvere i problemi di connessione muovendo l’interruttore on-off. Se le luci si affievoliscono mentre lo fai, probabilmente hai un cattivo interruttore. Gli interruttori del cavo in linea sono facili da sostituire. Se l’interruttore fa parte di un portalampada, è sufficiente sostituire l’intero portalampada (anche questo un lavoro facile, ma richiede un po’ di semplice cablaggio).
Le spine dei cavi possono anche essere fonte di cattivi collegamenti elettrici. Assicurarsi che la spina del cavo sia in buone condizioni e non sia allentata nella presa elettrica. Se necessario, sostituire l’estremità della spina o l’intero cavo. 
I recenti codici elettrici richiedono che gli elettrodomestici ad alta richiesta siano serviti ciascuno dal proprio circuito dedicato, ma nelle case più vecchie è comune che il frigorifero, la lavastoviglie e altri elettrodomestici siano serviti dagli stessi circuiti generali che servono gli apparecchi di illuminazione e le prese standard. Ciò potrebbe causare l’attenuazione delle luci ogni volta che gli apparecchi entrano in funzione.
Se i tuoi apparecchi di illuminazione utilizzano lampadine a incandescenza ad alto wattaggio, potresti essere in grado di correggere la situazione sostituendoli con lampadine a LED a basso wattaggio che forniscono la stessa illuminazione consumando meno energia. Oppure puoi semplicemente collegare la lampada a un circuito diverso. Ma resta il fatto che il tuo servizio elettrico è probabilmente insufficiente per il carico. Consultare un elettricista; potrebbe essere necessario aggiungere uno o più circuiti per correggere questo problema.
Le luci tremolanti normalmente non sono motivo di allarme. Ma a volte possono indicare un problema di fondo più serio. Cadute costanti o gravi nell’illuminazione possono derivare da sovraccarichi del circuito o collegamenti difettosi da qualche parte lungo il circuito. Entrambi i problemi possono essere seri problemi di sicurezza e dovrebbero essere discussi con un elettricista. Se lo sfarfallio si verifica in più posizioni, non esitare a contattare un elettricista per il problema può essere una connessione allentata al pannello principale, alla base del misuratore o persino al polo di alimentazione stesso.
Gli apparecchi vecchi o danneggiati possono causare una serie di problemi, incluso lo sfarfallio. Ecco una panoramica su come installare un nuovo apparecchio di illuminazione nella tua casa.
L’installazione di lampade di base è un lavoro relativamente semplice, ma richiede alcune abilità di cablaggio di base. Chiama un professionista se non sei sicuro di affrontare questo progetto da solo.

Lascia un commento