Le migliori piante tolleranti al sale per l’abbellimento

Grandi quantità di sale nel terreno non si mescolano bene con le piante che vorresti coltivare in quel terreno. Un eccesso di sale impedisce alle piante di assorbire correttamente l’acqua. Uno spruzzo salato trasportato dai venti non fa che esacerbare il problema per gli aspiranti giardinieri nelle comunità balneari. Ma il sale è un problema anche per i proprietari di case del nord che coltivano orti lungo i bordi delle strade dove la città usa il sale per sciogliere il ghiaccio durante l’inverno.
I terreni sabbiosi che si trovano vicino alle aree della spiaggia trattengono meno acqua e sostanze nutritive rispetto ai terreni meno porosi, quindi le piante che crescono nella sabbia sono particolarmente suscettibili ai danni del sale. Se sei fortunato, il danno da sale può manifestarsi solo nella bruciatura delle foglie; ma i casi peggiori progrediscono dalla caduta delle foglie alla morte. La soluzione a questo problema è selezionare piante tolleranti al sale. Fortunatamente, è disponibile una varietà di tali selezioni, che vanno dalle annuali e perenni agli arbusti e agli alberi.
Includi alcune piante corte e alcune piante di medie dimensioni nella tua selezione di piante tolleranti al sale per assicurarti di avere delle aiuole da urlo. Queste saranno generalmente piante perenni, annuali o tenere trattate come annuali. Mira a un mix di grandi piante da fiore e piante da fogliame.
Il balsamo d’api (zone da 4 a 9) è più di un semplice ornamento con fiori rossi o viola chiaro. È anche un’erba usata per preparare il tè e curare le punture di api. In piedi alto 3 piedi, cresce in pieno sole fino a mezz’ombra.
La rosa muschiata è una pianta annuale strisciante e resistente alla siccità che fiorisce in una varietà di colori. Questa succulenta raggiunge solo pochi centimetri di altezza ma si estende per un piede o due lungo la terra.
Se vuoi una pianta corta per l’ombra, il coleus in miniatura è un’ottima scelta, raggiungendo solo pochi centimetri di altezza. Tenera e trattata come annuale nel nord, è una popolare pianta del fogliame.
Le coperture del terreno possono aiutare a ridurre la manutenzione del paesaggio. Alcuni sono avvincenti abbracciatori di terra, come il ginepro strisciante. Altri sono destinati a far crescere una struttura, come il rampicante della Virginia.
Il ginepro di Bar Harbor (zone da 3 a 9) è uno dei ginepri striscianti. Diventa alto solo 1 piede ma si estende per 5 piedi. Coltiva questo sempreverde in pieno sole.
L’edera inglese (zone da 4 a 9), anch’essa sempreverde, è una pianta più grande (alta da 6 a 8 pollici, con una larghezza di 15 piedi) che preferisce l’ombra parziale. Ma è una pianta invasiva in alcune zone. In tali aree, sostituire il tappeto erboso (zone da 4 a 10) per coprire il terreno in ombra parziale. Come l’erba, il lilyturf diventa alto da 9 a 18 e si estende da 12 a 24 pollici.
Per un aspetto completamente diverso in una copertura del terreno tollerante al sale, prova il germander da parete (da 5 a 9). Questo è un subarbusto sempreverde a foglia larga che diventa alto solo 1 piede. Coltivalo in pieno sole.
Il rampicante della Virginia (zone da 4 a 9) è aggressivo ma originario del Nord America. È uno dei migliori vitigni per il colore autunnale (le foglie diventano rossastre). Coltivalo in pieno sole per il miglior colore. Questa vite può diventare lunga da 30 a 50 piedi.
Gli arbusti aiutano a dare una struttura al tuo design del paesaggio. Scelti correttamente, prestano interesse al cortile per una parte dell’anno più lunga rispetto ai fiori. Se vivi al nord, è particolarmente importante selezionare arbusti che forniscano interesse autunnale e invernale.
Sumac ha foglie autunnali colorate. Ci sono diversi tipi, incluso il sommacco staghorn (zone da 4 a 8, pieno sole, da 18 a 35 piedi).
L’agrifoglio Winterberry, nonostante il nome, è davvero più appariscente in autunno nei climi freddi. È allora che le sue bacche rosse sembrano più belle. In inverno, si raggrinziscono quando fa freddo. Coltivalo in pieno sole (zone da 3 a 9) per la migliore produzione di bacche. Diventa alto da 3 a 15 piedi.
Gli arbusti di Bayberry, famosi per le candele ricavate dalle loro bacche, crescono meglio nelle zone da 3 a 7 in pieno sole. Diventano alti 10 piedi se non vengono potati. Le bacche resistono meglio a temperature gelide rispetto a quelle degli arbusti di bacche invernali.
L’ago di Adamo è un’altra di quelle piante che sembra appartenere più al sud-ovest che alle regioni fredde come il New England. Ma questo sempreverde a foglia larga con foglie appuntite e steli alti con fiori bianchi cresce nelle zone da 5 a 10. Un subarbusto, è alto da 2 a 3 piedi in inverno ma circa il doppio quando è in fiore. Coltivalo in pieno sole per la massima fioritura.
A causa dell’altezza che possono raggiungere, gli alberi svolgono alcuni servizi nel paesaggio che altre piante non possono, come fornire ombra. Non che l’albero più grande sia sempre il migliore: potresti volere un albero più modesto da piantare vicino a un patio, ad esempio.
Diverse querce amanti del sole sono tolleranti al sale. Le querce pin (zone da 4 a 8) hanno fogliame rosso intenso in autunno e possono raggiungere un’altezza fino a 70 piedi. Le querce bianche non hanno un colore autunnale così spettacolare (marrone-rossastro) e diventano più alte (80 piedi). Le querce rosse sono simili alle querce pin, ma diventano più grandi (75 piedi o più).
Le locuste del miele Sunburst (pieno sole, zone da 4 a 9) sono alberi resistenti che tollerano una serie di condizioni difficili, tra cui sale, inquinamento, terreno asciutto e terreno compatto. Questo li rende classici alberi da strada. Le loro nuove foglie sono gialle. Perdono molto di quel giallo in estate, ma ritorna con il botto in autunno.
Le palme da dattero delle Canarie sono uno dei tipi di palme che tollerano molto bene il sale. Crescendo da 40 a 50 piedi di altezza, sono resistenti al freddo fino a 18 Fahrenheit. Coltivali in pieno sole.

Lascia un commento