Profilo della pianta del nontiscordardime

Se desideri far crescere nuove piante da seme, semina il seme in un giardino adatto a metà estate. Le piante fioriranno l’anno successivo.
Tollerante ai parassiti di conigli e cervi, il nontiscordardime attira la fauna selvatica apprezzata dai giardinieri: attira le farfalle.
Il nontiscordardime ha il potenziale per essere invasivo. Questo perché risemina, permettendogli non solo di sopravvivere per anni nel paesaggio ma anche di diffondersi. Infatti è considerata un’erba nociva nel Midwest, una delle regioni degli Stati Uniti dove si è naturalizzata. Deadhead per ridurre la sua risemina se vuoi esercitare il controllo sul nontiscordardime. Alcuni giardinieri, tuttavia, saranno abbastanza felici di lasciare che questa pianta attraente si diffonda.
All’estremità meridionale della sua catena, dai un po’ d’ombra pomeridiana al nontiscordardime. Al nord, forniscigli il pieno sole.
Dai al nontiscordardime un terreno ben drenato.
Il nontiscordardime tollera il terreno umido. Per lo meno, ha bisogno di essere coltivato in un terreno mantenuto uniformemente umido.
Fertilizzare il nontiscordardime con il compost o con un fertilizzante generico ogni anno, poiché la pianta si comporta meglio in un terreno con un’adeguata fertilità.
Nonostante la sua classificazione come biennale, alcuni giardinieri acquistano i nontiscordardime già in fiore al vivaio e li trattano come annuali. Coloro che trattano i nontiscordardime come annuali potrebbero volerli coltivare in vaso perché non hanno lo spazio per coltivare qualcosa che si diffonde così tanto riseminando. Fortunatamente, crescono abbastanza bene in contenitori.
Essendo una biennale, il nontiscordardime è di breve durata. Ma la sua capacità di riseminare compensa la sua breve durata.
Questa è una pianta versatile. Ad esempio, può essere utilizzato in cantiere come:
Indipendentemente da come lo usi, ha un aspetto migliore quando lo coltivi insieme, perché i fiori, sebbene belli, sono piuttosto piccoli.
I linguaggi moderni, nel dare alla pianta il suo nome comune, hanno tratto ispirazione dal simbolismo vegetale (i significati simbolici di particolari fiori) piuttosto che dall’aspetto della pianta. Ai tedeschi viene attribuita la denominazione originale della pianta e “non ti scordar di me” è una traduzione letterale dal tedesco.
Questo nome comune ha perfettamente senso se si considera che il nontiscordardime, nella simbologia delle piante, significa ricordo e vari aspetti del ricordare (come ricordare di essere fedeli a un amico). Poiché il simbolismo del nontiscordardime si concentra sulla memoria, può avere un grande significato per coloro che lottano per far fronte ai membri della famiglia che hanno il morbo di Alzheimer.

Lascia un commento