Profilo della pianta di lavanda inglese

Questa pianta è tipicamente alta da 2 a 3 piedi, con foglie strette, grigio-verdi (lunghe fino a 2 1/2 pollici) su steli quadrati. I fiori viola-bluastri compaiono tra la tarda primavera e l’inizio dell’estate. Nei climi più caldi, le foglie possono essere sempreverdi.
La lavanda è meglio iniziare con piccole piante (piuttosto che semi) piantate in primavera. Ha un tasso di crescita moderatamente lento e diventa un po’ più grande ogni anno, poiché la sua base legnosa si espande gradualmente e la nuova crescita si estende di diversi pollici durante la stagione calda, ma dovrebbe essere attivamente potata per forma e pulizia complessive.
Pianta la lavanda inglese con una distanza da 1 a 3 piedi. Una volta che le piante sono ben stabilite, nella loro seconda stagione e oltre, di solito è meglio potare la nuova crescita primaverile dopo che le piante si sono staccate, tagliando circa un terzo degli steli verdi. Tosare le piante a circa XNUMX cm da terra all’inizio della primavera, una volta ogni tre anni, aiuta a controllare le dimensioni delle piante e favorisce una nuova crescita. Al limite settentrionale della gamma di rusticità, queste piante dovrebbero essere protette durante l’inverno con uno spesso strato di pacciame fino alla primavera.
La lavanda inglese fornisce un buon colore di mezza estate al giardino ed è spesso utilizzata in bordure perenni e giardini rocciosi, nonché in giardini di erbe aromatiche e giardini dei profumi. La sua altezza intermedia lo rende quasi perfetto per la fila centrale in un bordo decorativo composto da fiori annuali più corti nella parte anteriore e arbusti o alberi più alti nella parte posteriore. Funziona bene anche quando è ammassato e talvolta viene utilizzato come siepe bassa. Questa pianta aromatica è molto amata e ha anche il vantaggio di respingere i cervi oltre che i gatti.
Grow English lavender in full sun. Shady locations usually cause the plant to get leggy, with reduced flower production. In very hot climates, though, the plants respond well to some shade in the heat of the afternoon.
English lavender must be planted in a relatively sandy, well-drained soil; damp soils frequently cause root rot. Strive for a soil similar to its native Mediterranean region; adding organic material to the soil is not only unnecessary but may cause problems. To combat humidity problems, it is best to mulch them with rock or gravel rather than organic mulch.
Young plants should be watered well, but once established they are quite drought-tolerant and don’t like too much water. Water mature plants as needed for your climate, increasing the frequency after flower buds form to promote a healthy harvest.
These plants grow best in conditions that are warm but not oppressively hot. They prefer relatively dry climates and respond poorly to high humidity.
Feeding is usually not necessary with English lavender.
Lavender is mildly toxic to dogs, cats, and horses, due to the presence of linalool and linalyl acetate. According to the American Society for Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA), ingestion can lead to nausea, vomiting, and loss of appetite, but it does not cause vomiting in horses.
La menzione di questo antico favorito richiama immediatamente alla mente l’uso della sua qualità aromatica per conferire una fragranza a biancheria, bustine e pot-pourris. Per essiccare questa pianta perenne, raccogli i fiori appena si aprono, quindi appendili ad asciugare in una stanza buia con molta ventilazione. Le piante di lavanda inglese sono state utilizzate anche come erba aromatica (ad esempio, nei cordiali) e come erba medicinale (ad esempio, nell’aromaterapia per dormire).
La lavanda si propaga meglio attraverso talee. Taglia i germogli lunghi 6 pollici, rimuovi le foglie inferiori, immergi le estremità tagliate nell’ormone radicante, quindi piantali in un vaso pieno di terriccio o sabbia. Tieni le talee in un luogo parzialmente ombreggiato e annaffia frequentemente fino a quando non sono ben radicate.

Lascia un commento