Profilo della pianta di pino mugo nano

As with many shrubs, spring is a traditional planting time, as this gives the plant plenty of time to settle in and develop new roots before the winter cold arrives. However, the mugo pine can also be planted in the early fall, provided you give it enough time before first frost to settle in. Avoid planting in in the heat of mid-summer, if possible, though this tough shrub probably will survive no matter when you plant it.
A dwarf mugo pine is a slow-growing shrub that can take up to 10 years to achieve its mature size. This allows you to plant it in tight spaces without needing to prune it too often. Another selling point is that they are deer-resistant.
Dwarf mugo pines usually grow well in almost any soil other than dense clay. This plant prefers relatively cool conditions and has a good tolerance for urban environments. Growers usually recommend digging a large planting hole, amending the removed soil, if necessary, with small gravel (if the soil is clay) or peat moss (if the soil is sandy).
Remove the plant from its nursery container, gently loosen the roots, then position the shrub in the hole and pack the amended soil around the root ball. Tamp the soil as you go to remove air pockets, then water thoroughly.
Mugo pines have roots that grow close to the surface, so it is a good idea to mulch around the base to help keep the roots cool, especially in climates with hot summers.
While mugo pines will tolerate part shade at the northern end of their range (zones 2 to 5), in these regions you will see better performance if the shrubs are planted in full sun. Part shade might be preferable when growing them at the southern end of their range (zones 5 to 7).
Mugo pine trees are not fussy about soil pH and can tolerate slightly acidic to slightly alkaline soil. They are also tolerant of various soil types, provided it drains well; they do not like wet, dense soil. Questi arbusti fanno bene in terreni sabbiosi, a condizione che contengano della materia organica.
Mentre il tuo pino mugo è giovane, innaffia se necessario durante l’estate in modo che il terreno non si asciughi mai completamente. Una volta stabiliti, gli arbusti maturi sono moderatamente resistenti alla siccità e necessitano di annaffiature meno frequenti.
Le cultivar nane generalmente possono sopravvivere sia a estati calde che a inverni freddi. Raramente subiscono bruciature invernali sul fogliame dai venti secchi dell’inverno, come fanno l’arborvitae e alcuni altri sempreverdi.
Fertilizzare il tuo mugo ogni anno con compost o un altro ammendante organico del terreno. In genere non hanno bisogno di fertilizzanti applicati, anche se un’applicazione primaverile potrebbe giovare a quelli coltivati ​​in contenitori.
I proprietari di casa a volte acquistano e piantano pini mugo sotto il falso presupposto che tutte le cultivar siano di dimensioni compatte. Il risultato di questa selezione di piante disinformate è che i proprietari di case finiscono con l’avere piante troppo grandi per lo spazio in cui crescono. Questo inconveniente è in qualche modo compensato dal lento tasso di crescita del pino mugo.
Se ti trovi con un pino mugo che sta crescendo oltre le dimensioni nane che ti aspettavi, puoi modellare la pianta in primavera rimuovendo i germogli centrali di nuova crescita (chiamati “candele”). Potare queste candele centrali della metà della loro lunghezza creerà una pianta più densa e compatta.
I piccoli pini mughi crescono bene in contenitori e possono essere lasciati all’aperto tutto l’inverno nella maggior parte dei climi. Ecco alcune delle cultivar più piccole:
Quando si coltivano i pini mughi in contenitori, è importante annaffiarli settimanalmente durante la stagione di crescita. Con l’avvicinarsi dell’inverno, tienili ben annaffiati fino a quando il terreno non si congela. Puoi quindi interrompere l’irrigazione se il terreno rimane ghiacciato. Una volta che il terreno si scongela in primavera o durante i periodi caldi in inverno, annaffia il prima possibile. Torna al normale programma di irrigazione una volta che la temperatura aumenta per la stagione.
Le piante portacontainer dovrebbero essere alimentate una volta in primavera, utilizzando un fertilizzante a lenta cessione.
Insecticidal soaps are the first option for treating most insects, but you can progress to chemical pesticides if necessary. Fungicides applied in the spring can be used if your shrub suffers from a fungal disease.
‘Mops’ and other short mugo pines can function effectively as a low hedge or ground cover as well as foundation plantings or as evergreens for rock gardens . They can also be used as specimen plants in a mixed border. Some cultivars are used as bonsai specimens.

Lascia un commento