Quanto tempo impiega il composto per giunti per cartongesso ad asciugare?

Chiunque abbia appeso e intonacato il muro a secco conosce intimamente il concetto di tempo di lavoro rispetto al tempo totale. L’applicazione del composto per giunti (noto anche come fango) al muro a secco spesso può essere eseguita rapidamente. Un muratore esperto può finire un muro in pochi minuti: tempo di lavoro.
Ma il tempo totale è un’altra cosa. Aspettare che il composto per giunti per cartongesso si asciughi completamente prima di applicare altri strati di fango o vernice può richiedere giorni. Quanto tempo impiega il composto ad asciugare e c’è un modo per accelerare il processo di essiccazione?
L’installazione corretta del muro a secco richiede non solo uno sforzo ma anche molto tempo, in particolare quando si tratta di tempi di asciugatura per ogni mano di fango del muro a secco.
I produttori di giunti per cartongesso esitano a fornire tempi di asciugatura mirati, preferendo invece fornire un ampio spettro e poi lasciare il resto all’utente. Il motivo è che sono in gioco tanti fattori: temperatura ambiente, temperatura del prodotto, spessore dell’applicazione, tipo di applicazione, umidità e tipo di nastro o cordone di rinforzo.
All’estremità, il fango del muro a secco, noto anche come composto per giunti, deve asciugare per 24 ore tra ogni mano e prima di carteggiare, primerizzare e dipingere. La raccomandazione del tempo di asciugatura di 24 ore può essere applicata a quasi tutti i fattori. Alcuni produttori ridurranno quel numero a 12 ore se vengono applicate alcune scorciatoie per accelerare i tempi di asciugatura senza influire sul prodotto finito.
Proprio come quando dipingi, applicare strati più sottili di fango per cartongesso significa che ci vuole meno tempo per asciugare ogni strato. Questo è l’unico modo migliore per ridurre il tempo di asciugatura del muro a secco.
La prima mano che applicherai richiederà più tempo, poiché deve essere la più spessa per riempire le giunture tra i fogli di cartongesso e coprire i fori delle viti. Una volta terminata la mano iniziale, puoi diluire un po’ le mani rimanenti. Questo non solo riduce il tempo di asciugatura, ma riduce anche la probabilità di rientranze e future crepe.
Sebbene non sia possibile modificare le temperature esterne, è possibile aumentare il riscaldamento in una stanza che viene murata a secco. Per accelerare il tempo di asciugatura del muro a secco, accendi il forno o metti stufe nella stanza. Per una piccola porzione di muro, punta un asciugacapelli sull’area. Tieni l’asciugacapelli lontano dal cerotto.
Installa un deumidificatore per aspirare l’umidità dall’aria della stanza. Il fango del muro a secco è carico d’acqua, quindi un deumidificatore accelererà il processo di allontanamento dell’acqua dal sistema di pareti. Assicurati di controllare frequentemente la vaschetta dell’acqua del deumidificatore e di smaltire il contenuto.
Il tempo necessario perché il fango si asciughi diminuisce quando l’aria si muove nella stanza invece di rimanere ferma. Se fuori non è eccessivamente umido, apri le finestre per far circolare l’aria. Tuttavia, se è umido, evita di far entrare quell’umidità, poiché può effettivamente rallentare il tempo di asciugatura. Installa dei ventilatori nella stanza per far circolare l’aria, indipendentemente dal fatto che tu sia in grado di aprire o meno le finestre.
Per i progetti urgenti, puoi utilizzare un tipo speciale di composto noto come fango caldo.
Il fango caldo è una polvere che si mescola con l’acqua. È formulato per indurire come il gesso, quindi si asciuga in soli 20-60 minuti. Puoi scegliere tra prodotti che hanno un tempo di asciugatura più veloce o più lento. Uno svantaggio è che il tempo di asciugatura rapida non consente molto tempo per correggere gli errori. Assicurati di seguire le istruzioni del produttore per prodotti specifici.
La prima volta che usi il fango caldo, applicalo solo su piccole aree per abituarti a come funziona. Se hai bisogno di fango un’area più ampia, attieniti al composto standard finché non senti che il tuo livello di abilità è all’altezza.
Quando si utilizza il fango caldo, mescolare solo quanto basta per riempire la vaschetta del fango una volta. Se mescoli troppo, rischi che il fango si asciughi prima di usarlo tutto. Allo stesso modo, lava i tuoi attrezzi subito dopo il fango, non solo per evitare che si asciughi sull’attrezzo, ma anche perché il composto residuo rimasto nella padella può rendere il batch successivo impostato troppo velocemente.