Verbasco in crescita nel giardino delle erbe

Il verbasco è una pianta facile da coltivare, spesso vista crescere nei campi e nei fossati. Un’erba multiuso, il verbasco è storicamente accreditato con capacità curative dai suoi fiori, foglie e radici. Verbasco è anche un’utile aggiunta al tuo paesaggio. Il gambo del fiore cresce fino a 6 piedi di altezza e le foglie crescono fino a 2 piedi di diametro. Prova a coltivare un bellissimo esemplare in un’area dove le api possono godersi i fiori e gli uccelli possono mangiare i semi. Il verbasco cresce in natura, ma se lo raccogli lì, fallo in modo responsabile.
Il verbasco è considerato un’erbaccia invasiva in molti stati, ma molte delle 300 varietà sono adatte a crescere come piante ornamentali nei paesaggi domestici. Gli ibridi allevati per il giardino di casa non sono così invasivi come il verbasco comune.
Il verbasco è un’attraente pianta da fiore con una ricca storia come rimedio a base di erbe. Quando viene coltivato come rimedio a base di erbe, ogni parte della pianta di verbasco è utilizzabile in momenti diversi durante il suo ciclo di vita. Le foglie spesse e morbide vengono trasformate in un tè per curare le malattie respiratorie allentando la congestione e aiutando a liberare i polmoni. I minuscoli peli sulle foglie possono essere irritanti e qualsiasi tè dovrebbe essere filtrato con attenzione per evitare questo problema. Una tintura (o un estratto) di verbasco allevia questo problema, sebbene sia estremamente amaro.
I fiori di verbasco forniscono un effetto lenitivo e purificante sulla pelle. Come lavaggio, sono un facile trattamento per ferite e graffi minori. Questi stessi fiori possono essere raccolti durante la stagione vegetativa, posti in olio d’oliva e lasciati in infusione. L’infusione risultante viene utilizzata per i mal d’orecchi che non comportano la rottura del timpano. Aggiungi la cera d’api all’olio infuso e ottieni un balsamo che è un’aggiunta gradita al fasciatoio di qualsiasi bambino. La pelle delicata della zona del pannolino di un bambino può beneficiare di un leggero strato di balsamo di verbasco. La radice di verbasco è stata anche usata per trattare i problemi del tratto urinario. La pianta ha un lungo fittone, che rende difficile la raccolta e quasi impossibile il trapianto. Durante la raccolta, assicurati di usare una vanga e di scavare quando il terreno contiene un po’ di umidità.
Verbasco è un indicatore accurato del livello di contaminazione del suolo. Quando cerchi il verbasco selvatico, raccogli solo da steli dritti e vigorosi. Gli steli storti indicano un alto livello di contaminazione chimica nel terreno.
Le foglie di verbasco vengono solitamente raccolte il primo anno di crescita, anche se le foglie del secondo anno sono presumibilmente altrettanto efficaci nei tè medicinali. Il gambo e i fiori crescono il secondo anno. I fiori di verbasco vengono raccolti ogni giorno, quando si aprono. Anche la radice dell’erba verbasco può essere raccolta, ma le opinioni variano su quando potrebbe essere il momento migliore per la raccolta delle radici. Molti coltivatori credono che la radice dovrebbe essere raccolta quando l’energia della pianta è più alta, che sarebbe il primo anno in autunno. Tuttavia, questo periodo di raccolta impedisce i fiori che normalmente compaiono il secondo anno.

Lascia un commento